Crea sito

Mese: Agosto 2017

Voglio che ogni singolo ingrediente di questo scrub sfami il mio corpo fino al prossimo, rarissimo momento dedicato solo a me

 

Consegna scrub corpo Le mille e una notte LACIMPINESSA

 

Gargano (prov. FG), venerdì 30 giugno 2017

DRIIIN… DRIIIN… DRIIIN…

GLS? E che vuole?! Non mi dire che è arrivato lo scrub… Oggi l’ufficio è chiuso!

Blogger: “Pronto?”.

GLS: “Aò ciao, so’ Andrea de GiElleEsse, er coRiere. Senti, c’ho ‘n pacchetto pe’ ttte, ma sete chiusi oggi?”.

Blogger: “Ehm sì… Oggi abbiamo fatto ponte.”.

GLS: “Ah eccerto, vabbè ma nun te preoccupa’! Senti, che tooo posso segna’ come “consegnato” eppòi tooo riporto luneddddì e ‘o lascio a Gabbbriele?”.

Paura.

Blogger: “Uh… Ehm… Ma chi è il mittente?”.

GLS: “Qui dddiceee… LA CIMPINESSA! Ma chi è?”.

Oddio. E’ lo scrub di Ary. Ma tu guarda se doveva arrivare proprio oggi che non ci sono!

Attivazione modalità “coatta“, livello 1. Che coi corrieri bisogna parlarci chiaro, e in un certo modo.

Blogger: “Andrè, guarda che se quaNNo ritorno lunedddì nUn lo trovo, te vengo a cccerca’ a cccasa. C’ho ‘r numero tuo eh!”.

GLS: “Aò ma te pare! Macccèrto che ripasso! Pe’ cchi mm’hai preso?”.

Da quel momento in poi, benvenuta ansia.

Sono in vacanza, ma ai pacchetti destinati a me non si comanda.

Voglio tornare a casa. Subito. Voglio farmi la doccia e provare lo scrub di Ary.

Ora!

E invece ho aspettato quel famoso “lunedddì”. Il pacchetto c’era, parola mia e di GLS. E l’ho scartato con la delicatezza e l’attenzione tipica dei chirurghi plastici.

Ma… C’è un dentifricio in omaggio? Dai… Che carina!

Questa, però, è un’altra storia. Passiamo al pezzo forte.

Vorrei sedermi e accarezzarlo, guardarlo per almeno mezz’ora, annusarlo per un’intera giornata, mangiarlo per sentire il sapore che ha. Vorrei riuscire a star sveglia tutta la notte e trascorrerla in bagno a scrubbarmi, e ricominciare dall’inizio.

Ehi, è solo uno scrub… Che però si chiama “Le mille e una notte“. Obiettivo centrato, Ary.

Finalmente un barattolo di plastica, trasparente e basso!

Allora posso poggiarlo sul centimetro quadrato rimasto libero in vasca, consegnandomi serena nelle mani della Dea Infrangibilità.

Sono rapida io, in doccia. Ma oggi ho battuto ogni record! Almeno fino al momento di aprire il vasetto…

Dopo la confezione, il secondo biglietto da visita di un cosmetico è il colore. E questo verde mi fa tremare il cuore…

Verde che sembra vetro. E i fondali della Baia dei Saraceni. O gli occhi di lui.

E il verde più scuro dei granelli di sale, come piccoli scogli sommersi, visti dall’alto.

Scrub corpo "Le mille e una notte", La Cimpinessa

Purtroppo il mio naso non è così poetico come la mia licenza*. Se potesse parlare, tutte le parole gli si fermerebbero sulla punta della lingua. Perché l’odore ricorda qualcosa, solo che non gli viene in mente, al mio naso.

Tuttavia, sa bene cosa lo fa storcere, quindi questo scrub NON odora di ylang-ylang, né di gelsomino, cocco, né vaniglia. Forse una menta lontana…?

No. È l’odore dell’erba del mio giardino, quando gli steli si stropicciano un po’ al passaggio dei piedini nudi di Vittoria. È un profumo che non stancherebbe mai, di quelli che ti catturano e te ne fanno cercare l’origine fra mille persone, ma che resta prepotentemente impercettibile, in un’eleganza inedita.

Perdono: il mio naso non sa descriverlo meglio.

Ho paura di toccarlo, di rovinarlo, di contaminarlo. Ma la mia pelle non aspetta altro: avvicino le mie dita al barattolo aperto, come a lambirne le coste, e conquisto lo scrub.

È corposo, denso, ricco di struttura per far sì di non sprecarne neanche un grammo. L’olio di germe di grano, assieme a quello di borragine, di lino, di mandorle, e anche le perle di jojoba, avvolgono voluttuosi ogni angolo del mio corpo, come a sigillarne al suo interno solo gli Spiriti Buoni.

La doccia mi guarda. L’acqua ha un’aria aggressiva e minacciosa. Mi sembra di sentirla, in tutta la sua arroganza: “Vieni qui, che sciacquiamo via tutto…”.

Accetto la sfida. Le gocce attaccano la mia pelle con fervore, ma il sottile strato oleoso di “Le mille e una notte” resiste in nome dell’idratazione e della morbidezza. Quasi riesco a evitare di mettere la crema corpo…

Ed è proprio così. La mia pelle è turgida, corposa, lucente. Stasera l’equilibrio è stato raggiunto: non ho bisogno di applicare altro, neppure dopo aver trascorso una giornata intera in piscina, vicino quei pochi rami a cui ho elemosinato un pizzico di ombra.

L’accappatoio sembra volermi rapire, ma lo tengo a distanza, permettendogli solo di sfiorarmi. Voglio che ogni singolo ingrediente di questo scrub sfami il mio corpo fino al prossimo, rarissimo momento dedicato solo a me.

Perché “Le mille e una notte” non è per chi si è svegliata tardi. Non è per chi ha fretta, né per quelle che “lo scrub è la cosa più semplice da preparare in casa”.

Le mille e una notte” è per chi ha tempo.

Per chi aspetta quei dieci minuti da giorni.

Per chi si rinchiude in bagno, agognando la meritata solitudine.

Per quelle che finalmente hanno quell’appuntamento.

Per chi è stanca di dare, dare e solo dare.

Le mille e una notte” è per chi ha voglia di sé.

ACQUISTABILE PRESSO  http://www.lacimpinessa.com
 PAO  12 mesi
 FORMATO  150 ml
INCI

Sea Salt, Sodium Chloride, Heliantus Annuus Seed oil, Glycerin, Olea Europaea Fruit Oil*, Oryza Sativa Bran Oil, Triticum Vulgare Germ Oil, Jojoba Esters, Hydrogenated Castor Oil, Borage Seed Glycerides*, Propanediol, Olive Glycerides*, Tocopherol, Linseed Glycerides*, Almond Glycerides*, Citrus Aurantium Dulcis Oil, Mentha Piperita Oil, Phenoxyethanol, Citrus Medica Vulgaris Peel Oil, Parfum.

*Da agricoltura biologica – DERMATOLOGICAMENTE E MICROBIOLOGICAMENTE TESTATO.

 NOTE

Sono previsti altri due scrub La Cimpinessa: “Japan” e “Tribal”, entrambi unisex.

Inoltre è previsto un cofanetto con tutte e tre le confezioni, continuate a seguirci e vi sveleremo tutto tra non molto.


Articolo di Stella Maris, libera poetessa licenziata

N.d.A.: Questa la dedico a te, Ary. Donna dalla mente di musica, dal cuore nomade e dai muscoli di amianto, che mi stai facendo vivere uno dei periodi più esplosivi della mia vita, per merito di queste donne che ogni giorno aggiungono un pezzetto della loro bellezza in me.


Potrebbe interessarti anche:
Body Scrub Rose Otto, Dr Organic
Scrub piedi naturale, Nacomi
Purophi, un must have anche per Marilyn