Circa quindici anni fa

Mi affacciavo al trasgressivo mondo punk ascoltando gruppi punk rock per ragazzetti, e come girocollo indossavo la catena del cancello di mia nonna.

Ho imparato a memoria decine di album, e ricordo in particolare una strofa che diceva:

E pensare che la cannabis sativa
potrebbe risanare questo mondo alla deriva
Potrebbe soppiantare petrolio e derivati
la plastica ed i farmaci a cui siamo abituati…


Oltre alla questione politica, etica e morale sull’utilizzo di cannabis a scopo ricreativo, nella confezione del cd c’era anche un dvd che illustrava gli utilizzi di questa versatile ma bandita pianta a livello mondiale, dalla creazione di tessuti e carta, all’energia e carburante. Di una certa importanza l’utilizzo a scopo farmaceutico.

Utilizzi che potrebbero davvero fare la differenza in diversi settori e con minore impatto ambientale. Potrebbero.

Il DVD… sulla canapa sativa

Trovarmi un dvd nel pacchetto inviatomi da Verdesativa non poteva che farmi riaffiorare alla memoria tutto ciò.

L’ho apprezzato molto, perché mi fa capire la sua attenzione non solo verso i propri prodotti e clienti, ma anche all’informazione.

Vi invito davvero ad approfondire la questione legata allo strano e poco chiaro comportamento dello Stato Americano a discapito della canapa.

Qualche anno dopo

Un po’ più cresciuta e altre colonne sonore nel lettore MP3, mi ritrovo comunque a discutere di vivisezione, cosmetici e test su animali (ancora non era entrato in vigore il divieto a livello europeo), con volantini e opuscoli informativi raccattati qua e là e poi infilati nello zaino di scuola. Le ore di matematica perfette per leggerli.

Trovo siti di riferimento e liste di aziende certificate cruelty free italiane, non erano poi molte, ed eccola, compare anche lei: VERDESATIVA.

Lei c’era già, fiera di non utilizzare nessun prodotto di origine animale, né commissionare alcun test su cavie e coniglietti!

Ad oggi è registrata presso The Vegan Society, i cosmetici sono certificati da Co.Co.Nat, AIAB e LEAL (lega antivivisezionista). Sono inoltre Nickel Tested.
I loro prodotti sono chiaramente a base di olio di Canapa Sativa e si impegnano a non utilizzare nessun tipo di sostanze pericolose, troppo aggressive, inquinanti, ed OGM.

2 prodotti a base di canapa sativa - Verdesativa

Deodorante spray (no gas) crema fluida

fragranza agrumata

Come dice l’etichetta, nonostante sia spray, il prodotto è comunque in crema, ebbene sì, crema spray. Non so se realmente serva a qualcosa, ma per la sua consistenza, lo agito sempre prima di ogni utilizzo!

Questa emulsione fluida è indicata particolarmente per pelli sensibili.

L’erogatore funziona bene e disperde il prodotto senza accumuli, fino ad ora non si è mai intasato.

E’ privo di gas e sali di alluminio, il compito di tenere a bada gli odori sgradevoli è affidato al sale di zinco.

Una delle prime cose che deve piacermi in un deodorante è la fragranza; in questo caso si percepisce l’agrumato dato dall’olio essenziale di fiori d’arancio ma viene purtroppo in parte coperto da quello di Ylang-Ylang (purtroppo perché non amo quest’ultimo ma è solo una questione di gusti olfattivi!).

Una volta spruzzato, la profumazione rimane senza essere troppo invadente.

2 prodotti a base di canapa sativa - Verdesativa


Sulla pelle

E’ delicato, non contenendo alcool. Non brucia neanche dopo la depilazione. Non mi ha mai creato nessuna sorta di prurito o fastidio, condizione assolutamente non scontata per me.

Essendo in crema, non è ad assorbimento immediato, impiega qualche attimo, io lo spruzzo sulle ascelle e nel frattempo mi lavo i denti o il viso, in mondo da potermi vestire in tranquillità. Lo si potrebbe semplicemente spalmare con le dita ma preferisco che si assorba da solo. La verità è che non avrei poi voglia di lavarmi nuovamente le mani!
In questo modo non si trasferirà sui vestiti. Nel caso nella fretta, dovesse accadere, non macchia, però la maglia potrebbe assorbire un po’ di prodotto e rimanere leggermente umida.

Dopo averlo utilizzato per settimane

L’ho classificato, tra i miei deodoranti, nella lista “da tutti i giorni”. Significa che lo posso utilizzare ogni giorno grazie alla sua delicatezza ma, ahimè, non posso fidarmi di lui in giornate più frenetiche o quando so di correre il rischio di sudare più del normale.

Al contrario, non utilizzo mai un deodorante più aggressivo quotidianamente, non ne ho bisogno ed evito di irritare la pelle senza motivo.

Personalmente, nell’armadietto del mio bagno, tengo almeno tre deodoranti; in questo modo posso scegliere in base alle necessità.

Non avrei dovuto farlo, ma sono andata a contarli e al momento ce ne sono sei, non so esattamente quando siano comparsi tutti, e se in segreto stiano formando un esercito.

Scelgo il rossetto e ci abbino anche il deodorante.

2 prodotti a base di canapa sativa - Verdesativa

In definitiva

Lo consiglio a chi ha la pelle sensibile o fastidi in seguito all’utilizzo di altri prodotti simili, per una protezione delicata.

Lo sconsiglio invece ha chi ha sudorazione forte o acida, per attività sportive o situazioni in cui c’è bisogno di una maggiore protezione.

Il prezzo è di € 9,90 per 100 ml; se non gradite la profumazione esiste anche la versione unisex inodore e antibatterica.

2 prodotti a base di canapa sativa - Verdesativa

Sapone canapa e rosa 100% bio degradabile

per pelli sensibili

Leggo diversi commenti riguardo i loro saponi che dicono più o meno la stessa cosa:

Me ne sono innamorata

La adoro

… lo capisco, è la saponetta perfetta!

Questa in particolare è alla rosa e indicata per pelli sensibili ma sul loro sito ne troverete di ogni genere e colore, ce ne sono 24, non potete non trovare la vostra.

Fa più schiuma della saponetta sulla copertina di Fight Club.

Qui però troviamo tutt’altro tipo di ingredienti, per la precisione:

sodium cocoate, potassium cocoate, glycerin, aqua, cannabis sativa seed oil, rosa moschata oil, rosa centifolia flower.

Il profumo è delicato e naturale, sa di rosa nel giardino! Solitamente non amo questa fragranza perché troppo finta. Verdesativa non utilizza però profumi e coloranti sintetici in nessun prodotto; utilizza invece oli essenziali pure ed estratti di piante, fiori e spezie.

2 prodotti a base di canapa sativa - Verdesativa

Come la utilizzo

L’ho posizionata vicino al lavandino e utilizzata più volte al giorno, soprattutto per lavare le mani e braccia. Una volta bagnata e passata sulla pelle, comincia subito a produrre della morbida schiuma; mentre ci detergiamo e strofiniamo questa non scompare, al contrario si moltiplica, diventando ancora più morbida, cremosa e compatta.

Potete passarvi la schiuma da una mano all’altra innumerevoli volte, solo per il gusto di vederla aumentare.

L’ho utilizzata qualche volta anche per togliere residui di makeup sparsi per la faccia e, nonostante sia delicata, ha un buon potere lavante.

Una volta sciacquato via il sapone, la sensazione è di pelle liscia e vellutata, percepibile al tatto.

La profumazione non scompare subito e permane leggera.

Ogni saponetta costa €3,00, pesa 100 g, è prodotta con metodo artigianale e tagliata a mano.

 

Articolo scritto da Ika

Potrebbero interessarti anche:
Crema viso day&night, per pelli grasse ed impure – Verdesativa
La Canapa Sativa secondo Verdesativa
Deodorante Provence lavanda e salvia – Ben&Anna