Crea sito

Crema anticellulite

Ci sono due frasi che creano una certa agitazione nelle donne: “iniziano i saldi” e “prova costume”.
Essendo ormai a ridosso dell’estate, ahimè, il mio panico si riferisce chiaramente alla seconda.
Sono mille le battute che volano per allentare la tensione del momento, da “posso fare solo gli orali?” a “ho fatto la prova costume: si asciuga!”
Ci si scherza su, si sdrammatizza, ma tant’è che tutti i nostri peccatucci invernali hanno deciso di prendere la residenza su fianchi-natiche-cosce. Quel vasetto di Nutella che abbiamo divorato in piena notte davanti all’ennesima serie su Netflix, la pizza a doppio strato di bufala, la vaschetta di gelato ripara-cuori infranti, insomma, c’è sempre un’ottima scusa per sgarrare.
Mettici la palestra non fatta, lo scrub una volta ogni mai e la depilazione a mezza gamba e il disastro è completo.
Ci guardiamo allo specchio e notiamo la pelle poco tonica, i buchetti e la grana irregolare, allora si cerca di correre ai ripari analizzando tutte le ultime millemila creme uscite sul mercato per vedere qual è quella adatta al nostro caso (disperato).

Ma veniamo alla mia esperienza.

Dopo una piccola ricerca, il mio occhio vigile e attento ha iniziato a prendere la forma a cuoricino quando si è imbattuto in una novità firmata Biofficina Toscana: la crema cellulite al peperoncino.
BIOFFICINA TOSCANA è un’azienda giovane, dinamica e sempre volta all’innovazione, declinata al femminile e volta alla valorizzazione del territorio, grazie all’utilizzo di materie prime pregiate toscane.

“Pensa globale agisci locale”
Patrick Geddes

“La cura dell’ambiente non è un movimento o un’ideologia, è il nostro prossimo gradino evolutivo”
Daniel Goleman

Il prodotto

Ho effettuato l’acquisto approfittando dello sconto lancio su uno dei miei siti di fiducia Rosa della Natura (shop che vi offre uno sconto del 15% inserendo il codice “BIOROSA15”).
Lo sto utilizzando ormai da poco più di un mese e vorrei iniziare a tirare le somme con voi.
Innanzitutto parliamo del pack, che è solo un pack di tipo primario – senza scatola di cartone, per capirci- ed è una cosa che personalmente adoro e che gli fa guadagnare parecchi punti: si tratta di un tubo morbido con un tappo richiudibile a pressione. Questo tipo di confezione mi piace molto perché mi permette di tagliarla non appena il prodotto fatica ad uscire e utilizzarlo così fino all’ultima goccia. Purtroppo mi è capitato con altre creme, anche molto costose, di dovermi arrendere di fronte ad un pack di plastica rigida impossibile da svitare o tagliare. La quantità di prodotto contenuto è di 200 ml e si tratta di un prodotto vegan, certificato AIAB e con un PAO di 6 mesi dall’apertura.
Una delle prime cose che mi ha colpita di questa crema è l’odore, perché si tratta di una profumazione fortemente aromatica. Viene definita “speziata” e in effetti si percepiscono note piuttosto pungenti che derivano da alcuni degli attivi principali presenti: rusco, centella, chiodi di garofano, curcuma, zenzero…
Consiglio preferibilmente un utilizzo serale/notturno con buona pace dei mariti.
Di seguito la composizione completa.

INCI:

Aqua [Water], Ethylhexyl palmitate, Butyrospermum parkii (Shea) butter, Caprylic/capric triglyceride, Myristyl myristate, Ricinus communis (Castor) seed oil, Cetearyl alcohol, Cetearyl glucoside, Sorbitan olivate, Cocos nucifera (Coconut) oil, Curcuma longa root oil, Caffeine, Cucurbita pepo (Pumpkin) seed oil*, Escin, Zingiber officinale (Ginger) root oil, Olea europaea (Olive) fruit oil*, Eugenia caryophyllus (Clove) flower oil, Capsicum annuum fruit extract*, Eucalyptus pulverulenta leaf water*, Ananas sativus (Pineapple) fruit extract*, Ruscus aculeatus root extract*, Betula alba bark/leaf extract*, Centella asiatica leaf extract, Benzyl alcohol, Parfum [Fragrance], Sodium cetearyl sulfate, Xanthan gum, Glycerin, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Sodium hydroxide, Leuconostoc/radish root ferment filtrate, Linalool, Limonene, Tocopherol.
*da agricoltura biologica

Caratteristiche

La crema cellulite al peperoncino è un prodotto formulato specificatamente per il trattamento cosmetico degli inestetismi della cellulite e aiuta, insieme ad uno stile di vita sano, ad una dieta equilibrata e a un po’ di movimento, a sgonfiare, drenare e rimodellare la figura.
Una delle prime cose che noterete, insieme ad un aspetto globalmente migliorato dell’epidermide, sarà proprio questa azione “sgonfiante”.
I tessuti, per merito dell’oleolito bio di peperoncino toscano, della caffeina e dell’escina ritroveranno vigore attraverso una profonda azione detossinante che avviene grazie al miglioramento del microcircolo.
Si raccomanda sempre di trovare quel momento di calma e quei cinque minuti da dedicare per fare anche un bel massaggio profondo, dal basso verso l’alto, che aiuta il drenaggio. Sul blog del brand troverete tanti validi consigli su come applicare il prodotto.

Texture

Si tratta di una crema dalla consistenza fluida, fresca e scorrevole. Basta poco prodotto per ricoprire una vasta zona proprio perché il prodotto accarezza la pelle e fa presa dove e quanto serve.
Per potenziare la resa della crema al peperoncino, Biofficina Toscana ha inserito nella stessa linea anche un olio e vi consiglio di fare un pensierino alla combo perché dev’essere fantastica!
Questo quello che consiglia il Brand:

“É stato pensato per essere utilizzato da solo sulla pelle inumidita o insieme alla Crema cellulite al peperoncino. Qualche goccia di questo prezioso olio è l’ideale per arricchire e potenziare le proprietà della Crema cellulite al peperoncino. Contiene un attivo marino ricco in xantofille e acidi grassi polinsaturi, oleolito bio di peperoncino toscano e oli bio di girasole, zucca e sesamo, con funzioni nutrienti ed elasticizzanti.”

Se dovessi dire cosa più mi è piaciuto di questa crema posso affermare senza dubbio due cose: la sua estrema delicatezza (non dà assolutamente nessuna strana sensazione o peggio fastidio) e i risultati reali e progressivi.
La potete trovare su tutti i principali shop, online e non, al prezzo indicativo di 22,70 euro.
A mio avviso un prodotto promosso a pieni voti.

Fammi andare a tirare fuori il bikini, va…

Articolo scritto da Ary

Cellulite: come combatterla [Officina dell'Essenziale]

La cellulite… omamma!!!! La prova costume arriva tutti gli anni puntuale come la rata del mutuo, ma noi abbiamo il programma che fa al caso di tutte noi donne che si crucciano di questa odiosa “malattia”. Correte a leggere il nuovo articolo della rubrica Officina dell’Essenziale.

Contina a Leggere