Crea sito

Igiene

Shower gel al carbone… Secondo Biolis Nature!

Ben ritrovati a tutti! Il 2020 è iniziato e anche i nostri buoni propositi detox, dopo queste settimane di abbuffate. Vorrei parlarvi di un docciaschiuma che ormai utilizzo, ma non solo io, da un paio di mesi.

Quest’articolo sarà una piccola collaborazione con il mio bimbo grande, ma ahimè oramai ragazzino, Giosuè. Sono sempre alla ricerca di prodotti validi ma soprattutto bio nella grande distribuzione e come sempre la mia curiosità mi porta al Tigotà, che propone varie marche a prezzi interessanti.

Biolis Nature è un marchio in esclusiva per Tigotà, ha parecchie linee e ne abbiamo parlato molto sul nostro blog. I loro prodotti sono creati dalla Sipres, vi lascio il link se volete informarvi su di loro.

Come vi accennavo, ho scelto questo shower gel al Carbone Bianco Giapponese perché detox e purificante, ma soprattutto perché i miei bimbi stanno crescendo e anche i loro gusti si stanno evolvendo e maturando come la loro pelle, che inizia a mostrare i primi problemi d’impurità.

Ma iniziamo con ordine. Una mattina, mentre facevo colazione, noto sul viso di Giosuè un piccolo punto nero e un minuscolo brufoletto: questo mi ha fatto riflettere sull’insegnare sin da subito l’importanza dell’uso dei prodotti giusti al momento giusto per mantenere la pelle idratata e pulita. Mentre facevo compere, ho notato questo shower gel purificante e ho pensato che fosse interessante da provare e far provare.

La confezione è un tubo di colore nero, molto elegante e compatto (diciamo che si fa notare sullo scaffale!), si chiude molto bene e probabilmente è stata studiata per essere portata in palestra. Il prodotto ha un profumo molto maschile.

Il carbone bianco giapponese, anche chiamato Binchò-tan, è un carbone vegetale che non rilascia sostanze inquinanti. In Giappone è usato per cucinare ma anche come filtro per le sostanze nocive che si trovano nell’aria. Biolis Nature l’ha usato in un modo diverso, ovvero per purificare la pelle dall’inquinamento e dalle impurità che sono intrappolate nei pori.

Come lo uso io e come lo usa Giosuè

Quando viene frizionato, il prodotto fa una schiuma molto ricca e molto profumata, ne basta pochissimo. Giosuè abbonda perché ha iniziato ad appezzare queste fragranze più maschili. Ho notato un miglioramento della pelle del mio viso: non ho mai sofferto di brufoli e punti neri perché ho la fortuna di avere i pori della pelle piccoli e non lavoro in zone con molto smog o inquinamento, ma la mia zona T, che solitamente è leggermente più lucida, adesso si è ulteriormente uniformata con il resto del viso e la pelle risulta morbida al tocco. Ho notato anche che i primi punti neri di Giosuè sono scomparsi e che i brufoletti si sono asciugati in pochissimi giorni senza lasciare traccia.

Cosa ne penso io ma soprattutto il nostro inviato speciale Giosuè, che a volte sa essere molto critico.

“La trovo molto gradevole e anche la profumazione non mi disturba perché ho sempre apprezzato di più le fragranze maschili. Ha una buona persistenza dopo la doccia, dura per qualche ora.”

 

Giosuè la trova magnifica, dice che il profumo dura tutta la mattina e questo lo rassicura molto.

Promuoviamo questo shower gel al carbone bianco giapponese a pieni voti, tant’è che ormai è diventato un acquisto ricorrente.

Come sempre, un bacio e un abbraccio e al prossimo mese!

PAO:12M

Prezzo: €1.99

INCI: Aqua, Cocamidopropyl Betaine, Decyl Glucoside, Sodium Methyl 2-Sulfolaurate, Disodium 2-Sulfolaurate, Glycerin, Sodium Lauryl Sulfoacetate, Carbon, Hydroxypropyltrimonium HydrolyzedWheat Protein, Tocopherol, Tocopheryl Acetate, Sorbitol, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Sodium Chloride, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Xanthan Gum, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Sodium Hydroxide, Citric acid, Parfum, Sodium Benzoate, Dehydroacetic Acid, Phenoxyethanol, Benzil Alcohol, Hexyl Cinnamal, Butylphenyl Methylpropional, Coumain, Linalool, Carbon Black.

Articolo scritto da Eli e Giosuè