Crea sito

Maschera

Donatella – Maschera anti pollution

Belle mascherine (non FFP3 però!), sono tempi bui! Tra psicosi, corse ad accaparrarsi beni alimentari come se ci si stesse preparando a un’apocalisse zombie, colpi di tosse visti come l’inizio di una pestilenza, credo si stia un po’ esagerando!

Quindi, per alleggerire la situazione, ho pensato di farvi sorridere parlandovi di una maschera con le orecchie! Sinceramente non mi era mai capitato prima d’ora di utilizzarne una così! Quando l’ho vista non ho potuto trattenere un risolino… Non ci credete? Vi lascio una foto!

Come si usa?

Per prima cosa è consigliato detergere il viso con il vostro prodotto preferito. Al momento io sto utilizzando la Spumicella di Antos, che amo! Il secondo step è quello di applicare la maschera a viso asciutto e pulito. Adesso è arrivato il momento di utilizzare le orecchie della vostra maschera, o meglio, più che orecchie sono due fori ai quali “agganciare” le orecchie e fare in modo che la maschera resti al suo posto senza muoversi. Geniale, vero? Il tempo di posa è di 10/15 minuti, come per quasi tutte le maschere. Per non sprecare il liquido in eccesso, una volta rimossa, massaggiatelo su viso e collo.

Vediamo subito gli ingredienti:

Inci: Aqua, Glycerin, Hydroxyethylcellulose, Isomalt, Phytol, Panthenol, Citric Acid, Glyceryl Caprylate, Parfum, Allantoin, Sodium Levulinate, Sodium Anisate, Malva Sylvestris Leaf Extract*, Avena Sativa Kernel Extract*.
*da Agricoltura Biologica

Nel caso vi chiedeste cosa fossero Isomalt e Phytol, sono due attivi da biotecnologia sviluppati da un estratto delle cellule di muschio Physcomitrella patens, che possiede proprietà anti inquinamento combinate con azioni antiossidanti e lenitive. Se cercate sul web il nome di questo muschio, scoprirete che assomiglia molto a quello usato per il presepe!

Ora avrei bisogno di Piero Angela, anche se preferisco Alberto, per spiegarvi come agiscono i muschi! Provo lo stesso a spiegarvelo io, portate pazienza se non sarò all’altezza!
Come vive un muschio? E soprattutto come fa a mangiare? Il muschio filtra ciò che gli serve per vivere dall’aria e dalla pioggia, ma con questo processo si accumulano anche particelle di inquinamento, come diossine e idrocarburi. Per proteggersi da questi agenti inquinanti e moderarne gli effetti nocivi, il muschio ha sviluppato un proprio metodo anti inquinamento composto da una vasta gamma di antiossidanti.
Questi antiossidanti sono stati lavorati e messi all’interno della maschera Donatella insieme agli altri ingredienti, come la malva e l’avena.

Il risultato?

Come sapete i miracoli non esistono e una sola maschera non vi toglierà tutte le impurità dal viso come per magia! L’effetto è comunque molto gradevole, la pelle al tatto è morbida e l’impressione che si ha è quella di pulizia. Non ha effetti antiage, per cui non vi ritroverete ringiovanite, ma avrete ugualmente una pelle splendida!

 

Articolo scritto da Katebeautycase

l primo step della mia hair care routine è costituito dalla maschera Moon Light Extra Nutrimento con fico d’India a marchio Bio’s. Chi è Bio’s Bio’s è una realtà artigiana viterbese a conduzione familiare che produce in Italia, selezionando piante provenienti esclusivamente da coltivazioni biologiche e certificate. Maschera Moon Light La maschera fa parte della […]

Contina a Leggere

Finalmente è arrivata Anarkhìa Bio e noi non potevamo non essere in prima linea per provare tutti i prodotti per capelli appena lanciati. Le ragazze di Anarkhìa Bio, infatti, sono state così gentili da inviarci tutti i loro prodotti!  Anarkhìa Bio è un brand nato da pochissimo che ha fatto bonaria irruzione nel mondo dell’ecobio […]

Contina a Leggere

Ieri sera stavo facendo il mio consueto rituale settimanale e mentre afferravo (con la consueta grazia che contraddistingue noi blogger wannabe, ovviamente) il mio fidato scrub viso e ne constatavo l’avvicinarsi della fine mi sono detta: ma ne devo parlare alle ragazze!!! Ed anche con una certa fretta, o metto a rischio la mia specializzazione […]

Contina a Leggere