Crea sito

Maschera

Finalmente è arrivata Anarkhìa Bio e noi non potevamo non essere in prima linea per provare tutti i prodotti per capelli appena lanciati. Le ragazze di Anarkhìa Bio, infatti, sono state così gentili da inviarci tutti i loro prodotti! 

Anarkhìa Bio è un brand nato da pochissimo che ha fatto bonaria irruzione nel mondo dell’ecobio in maniera alternativa e dirompente. Le due creatrici del brand, Mina e Incoronata, hanno avuto l’intuizione di lanciare sul mercato dei prodotti specifici per la cura dei capelli a base di erbe ayurvediche, birra e gel di Katira, per beneficiare dell’azione “strong” degli impacchi risparmiando decisamente tempo.

Anarkhìa Bio è un brand innovativo e capace di distinguersi, a partire dalla grafica ironica e graffiante e dal fil rouge di vago (ma non troppo) sapore wicca che lega tutta la linea degli hair pack.

Ciascuno, infatti, è legato ad una delle forme della materia creata: Terra (crescita-inverno), Aria (volumizzante-primavera), Fuoco (rigenerante-estate) e Acqua (illuminante-autunno).

Un quadrato perfetto, colmo di energia e destinato a prendersi cura delle chiome in maniera naturale, armoniosa e completa.

A completare la linea troviamo anche lo spray rinforzante alla birra e il gel idratante alla Katira.

Hair pack lavante 

Marghe: Visto che ho la cute grassa ho scelto l’hair pack lavante illuminante e ora vi racconto la mia esperienza.

Inizio, come prima cosa, a presentarvi i miei capelli: corti, molto fini e grassi… Non c’è niente da fare, non riesco a non lavarli almeno un giorno sì e uno no!

Confesso che in linea generale la mia hair routine è molto semplice, solitamente non uso altri prodotti oltre allo shampoo. Tuttavia, ultimamente ho iniziato a usare gli scrub perché ho visto che diminuiscono notevolmente la produzione di forfora e lasciano respirare il mio cuoio capelluto.

Proprio per questo motivo, tra tutti i prodotti creati da Anarkhìa Bio, ho voluto provare questo impacco lavante e illuminante.

Come indicato direttamente dal brand:

Deterge e purifica in profondità senza aggredire il capello e la cute, grazie all’azione lavante di Aritha, Ghassoul e Shikakai. L’azione meccanica dei microgranuli e la presenza di O.E. di Cajeput concorrono alla riattivazione della microcircolazione del cuoio capelluto. La Katira idrata e volumizza. La Rosa Mosquita rinforza e lucida. Capelli morbidi, puliti, idratati e luminosi.”

Insomma, senza neanche saperlo prima di provarlo, questo prodotto era proprio quello che stavo cercando. Un prodotto che purificasse e pulisse in modo profondo ma delicato e non aggressivo. 

INCI: Aqua, Cetearyl alcohol, Distearoylethyl dimonium chloride, Glyceryl stearate SE, Helianthus annuus seed oil, Hectorite, Aloe barbadensis leaf juice*, Acacia concinna fruit powder, Prunus amygdalus dulcis shell powder, Cocos nucifera oil, Glycerin, Corylus avellana shell powder, Astragalus gummifer gum, Sapindus mukorossi fruit powder, Tocopheryl acetate, Rosa moschata seed oil, Simmondsia chinensis seed oil, Parfum, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Melaleuca leucadendron cajaputi oil, Hydroxyethylcellulose, Citric acid, Limonene, Commiphora myrrha oil, Sodium benzoate, Potassium sorbate.

*BIOLOGICO

Il prodotto si presenta con una consistenza abbastanza liquida con un fondo più solido dato dall’argilla. Prima di ogni uso mescolo sempre la maschera in modo da ridare la giusta fluidità, così che sia anche più semplice da prelevare e distribuire sui capelli.

Proprio la consistenza, non troppo liquida ma neanche troppo compatta, facilita molto la distribuzione e la penetrazione del prodotto fino alla base del capello sul cuoio capelluto.

L’odore è molto particolare, mi ricorda molto le spezie e i profumi da uomo, quelli un po’ pungenti. A me piace molto e sui capelli asciutti il profumo rimane ma non in modo persistente.

Secondo le istruzioni riportate sulla confezione, una corretta applicazione prevede di:

Bagnare a fondo e tamponare leggermente i capelli. Distribuire una piccola quantità di prodotto sulla cute massaggiando delicatamente e sulle lunghezze, se necessario con l’aiuto di un pettine. Lasciare in posa per almeno 10 minuti. Un risultato ottimale sarà raggiunto con una posa di 20/30 minuti avvolgendo i capelli in un turbante. Risciacquare preferibilmente con acqua tiepida. Non è necessario l’uso di balsamo dopo il lavaggio.”

Io, in realtà, ammetto di non aver mai seguito alla lettera le istruzioni indicate. Ho provato a effettuare una posa di 10 minuti e ho ottenuto ottimi risultati. Tuttavia, ho sempre troppo poco tempo e quindi non è una cosa che riesco a fare spesso.

Per poter sfruttare al meglio questo impacco, ho preferito utilizzarlo direttamente al posto dello shampoo con un’applicazione veloce senza un lungo periodo di posa. 

Una volta asciugati i capelli sono pulitissimi, morbidi, leggeri, ma soprattutto molto più luminosi.

Visti i benefici, sono davvero soddisfatta di questo prodotto, sebbene non stia seguendo alla lettera il metodo di applicazione. 

Lo consiglio assolutamente a tutte le ragazze che come me hanno capelli grassi e spenti a causa di troppi lavaggi e di un’acqua piena di calcare come quella di Milano!

Impacco crescita

Sandra: Eccomi qui, dopo quasi due mesetti di utilizzo, a parlarvi dell’impacco crescita. Vi ricordate come sono i miei capelli? Vi do un aiutino… Ricci, crespi, praticamente paglia secca!

Le erbette mi incuriosiscono ma fino ad ora non mi sono mai cimentata in miscele, poi ho scoperto questa già fatta e pronta all’uso. In più, promette di stimolare le radici dei capelli e favorirne la crescita. 

In grassetto si legge “Radici rinforzate e capelli pieni, idratati e lucidi”. 

Sembra fatta per me, cosa sto aspettando?

Proviamo a capirci qualcosa in più.

Gli ingredienti presenti sono: 

  • Shikakai, Avocado e Olio di Ricino, che favoriscono la crescita del capello; 
  • Amla e Methi, che ne prevengono la caduta;
  • Kapoor, che disciplina e illumina la chioma.

INCI: Aqua, Cetearyl alcohol, Distearoylethyl dimonium chloride, Glyceryl stearate SE, Glycerin, Helianthus annuus seed oil, Ricinus communis seed oil, Persea gratissima oil, Urtica dioica leaf extract*, Tocopheryl acetate, Parfum, Trigonella foenum graecum seed extract, Acacia concinna fruit powder, Phenoxyethanol, Tetrasodium glutamate diacetate, Emblica officinalis fruit powder, Hedychium spicatum extract, Citric acid, Vaccinium myrtillus fruit extract, Rosmarinus officinalis leaf extract, Mentha piperita herb oil, Cinnamomum zeylanicum leaf oil, Ethylhexylglycerin, Eugenol, Limonene, Potassium sorbate, Sodium benzoate.

*BIOLOGICO

Come si usa

Prima si lavano e tamponano i capelli, poi si applica un po’ di prodotto sia sulla cute che sulle lunghezze e si massaggia un pochino. A questo punto si lascia in posa per almeno 10 minuti, meglio se si riesce ad arrivare a 30. Infine non resta che risciacquare con acqua tiepida e procedere con l’asciugatura. 

La mia esperienza 

Appena si apre il barattolo si sprigiona un profumo speziato, forte e avvolgente che rimane anche dopo l’asciugatura. Sul barattolo c’è scritto “profumazione patchouli dark” e a me piace molto.

Prima procedo con lo shampoo, tampono per bene i capelli e poi applico il prodotto. Di solito non metto nessun turbante durante il tempo di posa, solo una pinza per tenerli raccolti.

Trascorsa mezz’ora sciacquo e applico un prodotto styling, purtroppo non quello consigliato della stessa linea, HOPS – Birra spay, ma comunque qualcosa di rinforzante e per capelli ricci.

Risultato?

Curiose? 

Il risultato sono capelli morbidissimi e profumati!  

Dopo il Sana l’ho utilizzato anche con uno shampoo solido e i ricci sono rimasti “boccolosi”.

L’effetto non dura tantissimo e dopo 2 giorni devo rilavare. A questo punto la nota dolente: non ho sempre 40 minuti per lavare i capelli e così devo ammettere che ho usato l’impacco solo ogni 7 giorni. Non ho notato un miglioramento della crescita, ma sicuramente è stata colpa del mio uso saltuario. 

Resta comunque una coccola per la mia chioma e aspetto con ansia il fine settimana per concedermela!

E ora?

Ora mi piacerebbe provare le erbette, quelle difficili…

Intanto finisco questa confezione!

Il barattolo contiene 200 ml di prodotto, il PAO è di 6 mesi e costa €15,90 circa. Ricordatevi degli sconti con le nostre bioprofumerie partner! Io ho già puntato altri due prodottini della stessa linea e voi?

 

Ieri sera stavo facendo il mio consueto rituale settimanale e mentre afferravo (con la consueta grazia che contraddistingue noi blogger wannabe, ovviamente) il mio fidato scrub viso e ne constatavo l’avvicinarsi della fine mi sono detta: ma ne devo parlare alle ragazze!!! Ed anche con una certa fretta, o metto a rischio la mia specializzazione […]

Contina a Leggere