Ciao a tutte ragazze, questa è la mia prima recensione su questo blog e vorrei iniziare a farmi conoscere parlandovi della mia ossessione più grande: la ricerca della crema viso perfetta! L’avrò finalmente trovata?

La mia pelle

Devo confessarvi che io sono una persona molto difficile in fatto di creme: ho la pelle mista ma con zone che si disidratano molto facilmente, tipo il contorno occhi. Allo stesso tempo non riesco a sopportare nessun tipo di prodotto sul mio viso. E’ un po’ come se mi sentissi soffocare, proprio non ci riesco! Però so quanto sia importante l’idratazione della pelle, per questo sono sempre alla ricerca di un prodotto leggero, che non unga, non mi pesi, ma che idrati!

Vi giuro che ho provato di tutto senza risultati soddisfacenti, fino a che un bel giorno è arrivata lei…

Cremagel viso alla malva - Biofficina Toscana

LA CREMAGEL VISO ALLA MALVA DI BIOFFICINA TOSCANA

Al momento del mio acquisto non conoscevo quasi niente di questo brand. Ero da poco entrata nel mondo della cosmesi bio ed era appena uscita questa nuova collezione che continuava ad apparirmi su Instagram. Il packaging mi sembrava così bello che non potevo resistere. Dovevo provare qualcosa di questa linea! Così ho comprato il prodotto che mi serviva di più al momento: la crema viso.

La cremagel si presenta come un gel bianco/trasparente leggerissimo, contenuto in questo flacone da 50 ml bianco con le scritte che ricordano i colori della malva, ingrediente di forza di questo prodotto. Questa crema contiene, infatti, estratti di malva, acido ialuronico, estratti di foglie di olivo, semi di lino e altea, tutti elementi che assicurano un effetto idratante e lenitivo.

Su di me l’effetto è stato notevole già dopo i primi utilizzi: i rossori che avevo sulle guance si sono attenuati e la pelle risultava idratata a fondo ma non appesantita.

INCI

Ecco qui l’INCI completo

Aqua [Water], Dicaprylyl ether, Jojoba esters, Glyceryl stearate, Helianthus annuus seed cera [Helianthus annuus (Sunflower) seed wax], Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Linum usitatissimum (Linseed) seed extract*, Helianthus annuus (Sunflower) seed extract*, Olea europaea (Olive) leaf extract*, Althaea officinalis root extract*, Sodium hyaluronate, Copernicia cerifera cera [Copernicia cerifera (Carnauba) wax], Acacia decurrens flower cera [Acacia decurrens flower wax], Ricinus communis (Castor) seed oil, Xanthan gum, Hydrogenated castor oil, Phenethyl alcohol, Propanediol, Sodium cetearyl sulfate, Sodium benzoate, Glycerin, Parfum [Fragrance], Undecyl alcohol, Lactic acid, Polyglycerin-3, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl salicylate, Benzyl alcohol, Limonene, Hydroxycitronellal, Alpha-isomethyl ionone, Linalool, Coumarin, Hexyl cinnamal.
*da agricoltura biologica

Cremagel viso alla malva - Biofficina Toscana

Cosa ne penso

Credo che sia la crema migliore che io abbia mai provato! Ha tutte le caratteristiche che cercavo: è leggera, si asciuga subito, e una volta assorbita è impercettibile. La pelle rimane liscia ed elastica per tutto il giorno, in più ha un profumo floreale che mi piace tantissimo.

Naturalmente niente è perfetto e purtroppo non lo è neanche questa cremagel. Sebbene io non abbia ancora riscontrato difetti eclatanti, mi sento di sconsigliarla a coloro che hanno la pelle secca e a chi non piace il profumo di fiori.

Questa cremagel costa circa 18€. La si può trovare nei principali e-commerce di prodotti di cosmesi naturale, e ultimamente ho scoperto che si può trovare anche nei negozi Eataly.

Spero che anche voi amiate questa cremagel perché per me è decisamente il prodotto preferito del periodo!

Articolo scritto da Lamarghe

Potrebbe interessarti anche:
Scrub labbra goloso, Biofficina Toscana
LATTE CORPO AI FRUTTI ROSSI, Biofficina Toscana
Crema viso antirughe, Le Fate Bio