Riso, soia, aloe vera, sono solo alcuni degli ingredienti contenuti nell’ olio lavante Antos. Il laboratorio Antos nasce sulle colline del Monferrato, e da oltre 20 anni produce cosmetici creati con i frutti che la natura offre.

L’olio lavante

Il packaging è semplice ed essenziale, caratteristica che contraddistingue questa azienda.
Un flacone più stretto alla base che termina con un tappo a scatto, e che all’occorrenza si può anche svitare. Pratico e maneggevole poiché non occupa tanto spazio, ma l’unica pecca di un flacone del genere è che tende a non restare stabile, se viene poggiato di fretta.

Olio lavante Antos

Ho deciso di provare questo prodotto a causa della mia pelle sempre secca e sensibile, che necessita di idratazione non solo in seguito alla detersione, ma anche durante.

Al contrario dell’idea che potrebbe suggerire il nome, il prodotto non si presenta come un olio, ma è cremoso e soffice come un latte detergente.

Non produce schiuma, e per chi non è abituato ad utilizzare un olio lavante potrebbe sembrare che non pulisca abbastanza, ma non è la schiuma che determina l’effetto lavante.

Cosa contiene?

Gli elementi funzionali come gli olii di riso e di germe di grano hanno un potere idratante e antiossidante, mentre l’aloe, l’iperico, la centella, il licopodio, la soia e il lichene islandico hanno proprietà lenitive, antinfiammatorie, rinfrescanti, protettive e tonificanti.

Come lo utilizzo?

Oltre a un normale bagnoschiuma, lo trovo adatto come detergente da utilizzare dopo l’esposizione al sole, grazie alle sue proprietà rinfrescanti e lenitive. E’ talmente delicato che lo utilizzo anche per detergere il viso e, se dovesse andare a finire negli occhi come mi è capitato, non ho riscontrato bruciore.
Non è finita qui! Può essere usato come latte detergente e per rimuovere il make-up.

Considerazioni finali

L’olio lavante è un prodotto molto delicato per chi cerca idratazione già durante la detersione. Adatto a tutti i tipi di pelle per le sue proprietà protettive e tonificanti, è l’ideale per pelli problematiche che necessitano di un prodotto non aggressivo ma lenitivo. Lascia la pelle morbida e liscia senza intaccarne il suo naturale equilibrio, fattore importante per non creare ulteriori irritazioni ad una pelle già secca.

La profumazione è delicata e non persiste sulla pelle, caratteristica a vantaggio di chi non ama profumazioni particolarmente forti.

Qualcuno dirà: “Sì, ma non fa schiuma!” Purtroppo molti sono abituati a usare come metro di giudizio la quantità di schiuma, ma quali sostanze ne determinano la produzione? I tensioattivi!

Più un prodotto è schiumogeno e più è aggressivo, quindi sarà necessario tenere a mente questo per utilizzare con tranquillità un prodotto che non crea schiuma. La vostra pelle secca (e non) vi ringrazierà per questa scelta!

Per concludere, consiglierei l’utilizzo dell’olio lavante soprattutto a chi ha una pelle sensibile che necessita di un detergente delicato, ma anche a chi non ha particolari problemi in quanto può essere usato come struccante o per idratare la pelle dopo l’esposizione al sole.

Informazioni tecniche

 Prezzo  6,00 €
 Reperibilità  online e nei negozi fisici
 Quantità  200 ml
 PAO  6 mesi + data di scadenza


INCI

AQUA, ZINC COCO SULFATE*, LAURAMIDOPROPYL BETAINE*, ORYZA SATIVA SEED OIL*, TRITICUM SATIVUM SEED OIL*, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE*, ALOE VERA EXTRACT**, HYPERICUM PERFORATUM EXTRACT**, HYDROCOTYLE ASIATICA EXTRACT**, CETRARIA ISLANDICA EXTRACT**, GLYCINE SOJA EXTRACT**, LYCOPODIUM CLAVATUM EXTRACT**, SODIUM LEVULINATE-SODIUM ANISATE, XANTHAN GUM*, TOCOPHEROL*, RETINYL PALMITATE*, FRAGRANCE, LIMONENE, LINALOOL.

    *materie prime certificate o approvate da Ecocert /**erbe officinali da coltivazioni bio

Articolo di Ricciolinoblog
Potrebbero interessarti anche:

Latte solare alta protezione, Antos

Latte dopo sole, Antos [cosmesi naturale]

Acqua aromatica di rose, Antos