Prendi due amiche che visitano insieme il SANA.

Aggiungi che sono due blogger di questo gruppo, che hanno la stessa visione della vita e che cercano di stare attente agli sprechi e di attuare uno stile di vita il più possibile “ecosostenibile”.

Ecco, queste siamo noi

Per questo, girando per gli stand, siamo rimaste affascinate dalla linea Nutryancor di Carone S.n.c.

L’azienda

Nata nel 1998 in Val di Susa, Carone è famosa per il suo sapone di Aleppo e per la filosofia del far conoscere prodotti di culture e tradizioni lontane, mantenendo le pratiche di produzione inalterate nel corso del tempo. Per le proprie lavorazioni predilige metodi che non alterano l’ambiente, utilizzando solo materie prime vegetali.

Cos’è NUTRYANCOR

E’ una linea di ecocosmesi innovativa, formata da prodotti pensati e studiati recuperando gli scarti di frutta e verdura, usate per realizzare conserve di vario genere prodotte dalla cooperativa “Il Frutto Permesso” e dall’azienda “Cereal Terra”. Questi scarti provengono da un’agricoltura biologica e contengono tutti i principi attivi della materia prima utilizzata, così Carone ha deciso di donare a questi materiali una seconda vita. Da qui vengono trasformati in farine ancora ricche di nutrimenti, che poi vengono impiegati per cosmetici adatti a ogni tipo di esigenza.

Ogni prodotto di questa linea è rappresentato e accompagnato da un dipinto della pittrice Paola Ratazzi, che è presente sia sulla scatola che sulla confezione. Il dipinto cambia per ogni tipologia di vegetale utilizzato, rappresentando la natura e i colori dell’ingrediente principale.

In fiera, dopo aver ascoltato estasiate la storia di questa piccola e interessante realtà, abbiamo acquistato tre prodotti:

  • Crema contorno occhi alla mela (provata da entrambe)
  • Gel detergente alla carota (provata da Dunja)
  • Siero purificante al carciofo (provato da Barbara Son Nata Paperoga)

I prodotti

Tutti i prodotti sono in confezioni airless, a loro volta inseriti in scatole di cartoncino illustrate che diffondono un senso di allegria e serenità. Ma ora andiamo alle recensioni.

Crema contorno occhi alla mela

Scopriamo i prodotti Carone Nutryancor

Si tratta di una crema leggera che, grazie agli aminoacidi e alle pectine contenute nella buccia della mela, agisce contro i segni della stanchezza. Viene indicata come una crema che aiuta a ridurre occhiaie e borse, donando un contorno occhi fresco, disteso e luminoso.

Contiene farina di mela a base di olio di jojoba, avocado e olio di primula”, come riportato sul sito del brand.

Barbara: Trovo piacevoli sia la consistenza leggera che il profumo delicato e naturale della mela. Utilizzo questo contorno occhi di giorno da circa tre settimane, ma lo trovo troppo leggero per le mie necessità, avendo un po’ di borse e non essendo più una ragazzina.

Mi sento di consigliarlo a persone senza grandi problemi, o ragazze con qualche anno in meno di me (ho superato i 30), perché comunque offre una buona idratazione e si assorbe in fretta.

Dunja: La mia esperienza è molto simile a quella della mia “collega”. L’utilizzo è piacevole per la facilità di assorbimento e per la profumazione di mela, delicata, ma che comunque si sente.

Il risultato però è stato molto blando, considerato che sono più vicina ai 40 che ai 30.

Penso che potrei utilizzarlo con soddisfazione in estate per la sua leggerezza, ma per questo periodo non è abbastanza idratante.

Quantità 30 ml
Prezzo 17,50€
PAO 6 mesi

INCI

Aqua, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil*, Oenothera Biennis Oil, Glycerin, Glyceryl Stearate Citrate, Persea Gratissima Oil*, Pyrus Malus Juice, Xytityl Sesquicaprylate, Cetearyl Glucoside, Cetyl Alcohol, Pyrus Malus Powder *, Viola Tricolor Extract*, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Wheat Protein, Xanthan Gum, Sodium Phytate, Benzyl Alcohol, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Citric Acid, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Parfum.

 

Gel detergente alla carota

Scopriamo i prodotti Carone Nutryancor

Un gel detergente dal colore trasparente, con una leggera sfumatura arancione. E’ ideale per la detersione quotidiana del viso, sia mattina che sera. Contiene farina ottenuta dai residui di lavorazione della carota, ricca di minerali.

Il prodotto è molto delicato e ne basta davvero pochissimo. Non brucia gli occhi, non secca la pelle, la deterge delicatamente e lascia una bella sensazione di morbidezza sul viso. Il profumo di carota è delicatissimo, appena percettibile, ma molto gradevole.

Lo uso da oltre un mese sia al mattino che la sera, e ne ho consumato davvero poco perché è molto concentrato. Temevo che essendo un gel potesse tendere a seccare la pelle, invece non è assolutamente così e non sento la pelle tirare dopo la detersione.

Una sera ero talmente stanca che ho dimenticato di struccarmi, prima di lavarmi il viso. Il gel detergente ha rimosso completamente il trucco (mascara e ombretto bio), senza lasciare nessuna traccia. Lo ricomprerò sicuramente quando finirà!

Quantità 150 ml
Prezzo 14,50€
PAO 6 mesi

INCI

Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Glycerin, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Cocoamidopropyl Betaine, Daucus Carota Sativa  Powder*, Daucus Carota Sativa Root Juice, Xanthan Gum, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Citric Acid, Sodium Chloride, Parfum, Limonene.


Siero purificante al carciofo

Scopriamo i prodotti Carone Nutryancor

Questo siero è indicato per pelli grasse e impure. Contiene farina ottenuta dei residui della lavorazione del carciofo, con azione sebo regolarizzante e purificante, olio di neem che agisce in modo topico sull’acne e olio di borragine, che migliora la traspirazione della pelle e corregge le secrezioni sebacee.

Ha una texture leggera, liscia e profuma proprio di carciofo, il che non è piacevole di prima mattina, ma l’odore sparisce presto.

Più che di un siero, ha l’aspetto di una crema leggera che però, a differenza di altri prodotti che promettono gli stessi risultati, non ha un effetto aggressivo.

Lo uso da tre settimane di mattina, e ho notato una diminuzione dei pori dilatati e qualche impurità in meno anche nei giorni pre-ciclo. Inoltre lo trovo perfetto per la pelle sensibile del mio viso.

Associato a una crema idratante leggera, soddisfa pienamente le mie necessità.

 

Quantità 30 ml
Prezzo 17,50€
PAO 6 mesi

INCI

Aqua, Persea Gratissima Oil*, Glycerin, Melia Azadirachta Seed Oil, Cetearyl Glucoside, Cynara Scolymus (Artichoke) Leaf/Root Powder*, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Hydrolyzed Eruca Sativa Leaf, Borago Officinalis Seed Oil, Hydrolyzed Opuntia Ficus-Indica Flower Extract, Cynara Scolymus Leaf Extract, Viola Tricolor Extract *Sclerotium Gum, Xytityl Sesquicaprylate, Xanthan Gum, Citric Acid, Sodium Benzoate, Phenoxyethanol, Potassium Sorbate, Parfum, Benzyl Alcohol, Limonene, Linalool, Citronellol, Citral.

I prodotti sono disponibili nelle bioprofumerie e sugli e-commerce Viversani e Macrolibrarsi.

 

Conclusioni

Nel complesso siamo rimaste soddisfatte da questi prodotti e, dopo averli provati, approviamo ancora di più la scelta del riciclo degli scarti che altrimenti andrebbero buttati.

Bellissima idea e buon risultato!

Articolo scritto da Barbara Son Nata Paperoga & Dunja

Potrebbero interessarti anche:
I saponi della Luna – Dalla leggenda alla cosmesi
Sweet cream, viso crema lenitiva – Eversus Natura
Mousse detergente 3 in 1 lime e mela – Alverde