Qualcuno ha detto scrub?

Io sicuramente lo dico spesso, tanto da scrivere anche una recensione, poco tempo fa, dello Scrub corpo alla nocciola PHBIO e adesso completo l’argomento con lo Scrub viso purificante esfoliante HELAN.

Helan

Nel  1976 nasce il marchio HELAN ed è una delle prime aziende Italiane specializzate nella formulazione e produzione di Cosmetici Naturali.

Il nome è un acronimo composto dalle parole: HEL-IOS (sole) AN- IMUS (anima, spirito). Animo solare, dunque, per significare che lo spirito dell’azienda deve essere limpido, caldo, ricco di energie come il sole, fonte di vita.
Mission dell’azienda è stata, fin dall’inizio, quella di formulare e produrre cosmetici pensati e realizzati in armonia con la Fisiologia cutanea, la Natura, l’Ambiente e il Mondo Animale.

Le linee funzionali HELAN sono:

  • SENZA INGREDIENTI DI ORIGINE ANIMALE, PETROLATI, OLII MINERALI, LANOLINE, SILICONI, PEG, PARABENI, FENOSSIETANOLO;
  • PRIVE DI EDTA, SLS E SLES;
  • SENZA COLORANTI;
  • MICROBIOLOGICAMENTE TESTATE;
  • TESTATE PER RIDURRE IL RISCHIO DI ALLERGIE ANCHE AI METALLI PESANTI ALLERGIZZANTI. 

Le 4 linee viso

Per ogni tipo di pelle, c’è una linea viso specifica:

  • mista e normale
  • secca e disidratata
  • grassa e impura
  • delicata e sensibile

SCRUB Purificante Esfoliante

Scrub viso purificante esfoliante - Helan

Questo scrub fa parte della Linea 1 ed è:

Ideale per le pelli miste, tendenti al grasso e, in particolare, per la zona   centrale a T soggetta a maggiori impurità e oleosità. Contrasta efficacemente gli inestetismi tipici dell’adolescenza: punti neri, untuosità, arrossamenti…

Packaging

E’ un tubetto in plastica morbida con tappo sia a vite che a clip.

Il prodotto che ho testato, nello specifico, è una minitaglia da 30 ml, acquistata unitamente ad una rivista, proprio con lo scopo di poter provare un prodotto che mi incuriosiva.

Formulazione

Nell’INCI troviamo gli estratti di Bardana e Salvia che hanno proprietà sebo-equilibranti e l’olio essenziale di Limone con funzione purificante e astringente.
L’azione scrubbante è data dalle finissime microsfere di noccioli di Mandorle dolci.

Consistenza

E’ un gel opaco in cui sono inglobate piccolissime microsfere ottenute dal guscio delle mandorle: hanno una grana finissima e quindi sono delicate su una zona sensibile come il viso.

Scrub viso purificante esfoliante - Helan

Profumazione

Durante l’applicazione si percepisce un gradevole e leggero profumo di limone, dato dall’olio essenziale contenuto negli ingredienti. L’odore permane poco tempo sulla pelle.

Come lo utilizzo   

Dopo aver deterso il viso, applico lo scrub su pelle ancora umida evitando il contorno occhi e labbra ed insistendo sulla zona T con massaggi circolari. Infine rimuovo i residui di prodotto risciacquando con acqua tiepida.

Considerazioni finali

Ho utilizzato questo prodotto due volte a settimana ed ho notato l’efficacia già dalla prima applicazione.   

L’azione scrubbante è molto delicata perché le microsfere hanno una grana talmente fine che non graffiano e la loro piccola quantità è tale da non renderlo un prodotto aggressivo.

Grazie alla sua consistenza gel, è di facile applicazione e ne basta poco per stenderlo su tutte le varie zone del viso.

Utilizzandolo con costanza ho notato alcuni miglioramenti: pelle liscia e compatta e diminuzione di alcune imperfezioni come i punti neri sul naso.

Lo ricompreró?

Sicuramente comprerò la confezione full size dopo questi risultati soddisfacenti!

 

Prezzo € 14, 50
PAO 12M
Reperibilità controllate i punti vendita sul sito
Quantità  full size 50ml

 

INCI

AQUA/WATER, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) SHELL POWDER, GLYCERIN, POLYGLYCERYL-6 CAPRYLATE/CAPRATE, POLYGLYCERYL-4 LAURATE/SEBACATE, XANTHAN GUM, CITRUS LIMON (LEMON) PEEL OIL, ARCTIUM LAPPA (BURDOCK) ROOT EXTRACT, SALVIA OFFICINALIS LEAF EXTRACT, GLUCOSE, CHONDRUS CRISPUS (CARRAGEENAN), SODIUM CITRATE, TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE, CITRIC ACID, PARFUM/FRAGRANCE, DEXTRIN, MALTODEXTRIN, GLUCOSE OXIDASE, LACTOPEROXIDASE, LIMONENE, CITRAL

Articolo scritto da Ricciolinoblog