Ludovica tonico mist – My Sezione Aurea

Lo ammetto… Nutro una profonda dipendenza nei confronti delle acque termali, dei tonici, delle mist e di tutti quei prodotti idratanti e rinfrescanti che si spruzzano sul viso. Li trovo comodi, versatili, mi invogliano ad un utilizzo costante e a portarli perfino con me nel beauty quando vado in giro in città o fuori per un weekend. Da quando mi sono avvicinata alla pratica della k-routine, poi, ancora di più, e poter ritrovare lo stesso concept in un prodotto completamente made in Italy mi fa felice doppiamente.

Il “gioiello” di cui sto parlando è il tonico mist “Ludovica” di My Sezione Aurea, un “elisir” ricco di principi attivi che idrata, purifica, tonifica e garantisce un valido sostegno anti-age alla pelle.

Ludovica” si presenta in un elegante flacone scuro in plastica, con le scritte oro ben visibili ed erogatore svitabile che nebulizza alla perfezione il liquido. Il contenuto è di 250 ml (esiste anche il formato da 100 ml al costo di 10,90 euro) e il PAO è di 12 mesi dall’apertura.

My Sezione Aurea

Molto probabilmente il brand My Sezione Aurea non ha più bisogno di tante presentazioni, ma vorrei spendere ugualmente due parole. Si tratta di un’azienda pugliese giovane e dinamica, molto attenta alle esigenze e alle richieste del pubblico e assolutamente innovativa per quanto riguarda la tipologia di prodotti che immette sul mercato, tutti pensati per una routine di bellezza efficace ma easy. Le formulazioni sono ben bilanciate e ricche ma leggere e spesso polifunzionali.

Tonico mist Ludovica

Proprio all’interno della sezione dei prodotti polifunzionali si colloca il tonico mist Ludovica, che può essere spruzzato sul viso e sul dècolletè subito dopo la detersione mattutina e prima dell’applicazione dell’abituale siero o crema, oppure più volte durante la giornata secondo la necessità, anche sopra il make up per rinfrescarlo e fissarlo.

Gli attivi principali che incontriamo leggendo l’inci sono: 

  • l’argilla oro brasiliana, ricca di minerali, che esercita un’azione detossinante e liftante;

  • l’acido ialuronico, l’aloe, le ceramidi e l’acqua di fiordaliso, che contribuiscono al mantenimento di un corretto film idrolipidico limitando la perdita d’acqua transepidermica;

  • il licopene e l’estratto di foglie d’olivo che, essendo ricchi di polifenoli, contrastano il dannoso effetto dei radicali liberi e la perdita di tono della pelle;

  • la bardana e la melissa, che agiscono per regolarizzare la produzione di sebo svolgendo un’azione astringente, sfiammante e lenitiva.

Di seguito l’inci completo:

Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Glycerin, Sodium Hyaluronate, Olea Europaea Leaf Extract, Arctium Lappa Root Extract, Centaurea Cyanus Flower Water, Licopene, Melissa officinalis Flower/Leaf/Stem Water, Panthenol, Ascorbic Acid, Kaolin, Montmorillonite, Mica, Ceramide 2, Mel, Parfum, Citric Acid, Benzyl Alcohol, Glyceryl Caprylate, Glyceryl Undecylenate.

*Ingredienti da agricoltura biologica

Ludovica può essere usata in ogni periodo dell’anno, per un intenso e prolungato senso di freschezza e benessere durante l’estate, o come coccola da abbinare magari ad un olio da massaggiare sulla pelle durante l’inverno.

Il costo di questo prodotto è di 18,90 euro ed è reperibile su tutti gli store online e fisici che vendono questo brand. Il costo potrebbe sembrare un po’ elevato per chi non è avvezzo a questa tipologia di prodotto o non si è mai avvicinato alla k-beauty, ma ritengo sia in realtà assolutamente livellato. Per fare un esempio, una delle mie mist preferite, la Camellia Oil Mist di Sandawha – della quale trovate la recensione sul nostro blog – costa 19,50 euro per 80 ml. Oltre a questo, anche il PAO di 12 mesi è circa il doppio rispetto a quello delle mist che ho provato fino ad oggi e, seppur parliamo di un prodotto che con un utilizzo costante può durare dai due ai tre mesi, non spiace affatto.

In generale vi posso assicurare che si tratta di un prodotto molto gradevole, versatile e onesto nel fare ciò che promette. Quindi, se dovessi consigliare l’utilizzo di questa mist a qualcuno direi che: se avete la pelle secca, se lavorate in ambienti con aria condizionata, se siete esposti all’inquinamento cittadino, se avete la pelle impura, se vi truccate, se non vi truccate ma amate sentirvi fresche e toniche, se volete mantenere il turgore dell’epidermide… sì, insomma… è adatta proprio a tutti! L’unico “appunto” che mi sento di fare, per essere onesta, è che ho trovato la profumazione floreale di questo prodotto piacevole ma un po’ troppo presente. Per ovviare a questo basta aumentare leggermente la distanza durante lo spruzzo, tenendo il flacone più in alto rispetto al viso e lasciando che la mist perfettamente micronizzata ricada dolcemente sulla pelle.

Detto ciò, spero vivamente che My Sezione Aurea continui a seguire la scia della cosmesi coreana e giapponese, in modo che ciascuno possa personalizzare quanto più possibile la propria routine di bellezza decidendo quali e quanti prodotti inserire e stratificare, anche in base alle esigenze del momento e alla stagione.

(Visited 47 times, 1 visits today)
Precedente Mousse detergente purificante – Setaré Successivo Collutorio - Apeiron

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.