C’è chi vuole uscire dal tunnel e chi decide invece di arredarselo: è esattamente quello che sto
facendo io con le maschere viso. Ammetto che la faccenda mi sta leggermente sfuggendo di mano: maschere in tessuto, in polvere, in crema, in gel… credo di averne provato di ogni tipo.

Maschere, maschere e ancora maschere

Il motivo principale per il quale amo tanto questo passaggio della skincare routine è che per me
rappresenta un momento di stacco, una pausa dalla frenesia quotidiana, un ritaglio di tempo che è
solo per me. Una coccola vera. Spesso, per completare il rituale, accendo una candela profumata e metto come sottofondo della buona musica; cerco di ricreare una piccola SPA formato casalingo, insomma.

Organic Shop

La protagonista della quale vi voglio parlare oggi è una maschera low cost di un brand che
apprezzo molto, soprattutto per le profumazioni gourmand, la praticità dei contenitori e per il costo
contenuto. Meno per gli INCI “poverelli”, ma tutto non si può avere. Che poi, più che poveri, sono essenziali. Talvolta facilmente riproducibili anche a casa.

Ho amato lo scrub corpo al mango, la maschera per capelli all’avocado e il docciaschiuma alla
lavanda. Ora ho cercato una soluzione pratica e performante per mantenere l’aspetto del viso
giovane e fresco.

Maschera Organic Coffee Silk - Organic Shop

La Maschera Organic Coffee Silk

Sono stata attirata subito da una maschera agli estratti di caffè e alle vitamine della seta, che ho
trovato curiosando sui vari e-commerce. Poi, l’ho vista casualmente sullo scaffale di una
profumeria (non bio, ma aperta all’introduzione di brand biologici e naturali) della mia città, e non
ho potuto fare a meno di “lasciarla cadere” nel carrello.

La spesa è stata davvero irrisoria, meno di 3 euro, anche se il prezzo di questo brand russo può
subire notevoli oscillazioni.

Presentata sul sito ufficiale e suoi vari shop che la rivendono, come una maschera
ringiovanente, grazie all’azione addolcente e levigante delle proteine della seta e a quelle
antiossidanti e rinvigorenti dell’estratto di caffè. Credo che ormai le aziende conoscano il mio
debole per l’effetto “Benjamin Button”!

Caratteristiche del prodotto

Si tratta di un prodotto realmente delicato e adatto a tutti i tipi di pelle, da quella secca e asfittica a
quella matura ed esigente, ma anche idonea alla pelle normale, mista o capricciosa.

Maschera Organic Coffee Silk - Organic Shop

La stesura è facile e piacevole, poiché la consistenza del prodotto è morbida e cremosa. La texture
è simile a quella di una normale crema viso, non molto pesante, quindi. La profumazione è dolce e
avvolgente e sprigiona chiare note di caffè, per nulla fastidiose.

L’applicazione deve essere effettuata su tutto il viso, sulla zona sotto al mento e sul collo, stendendo uno strato abbastanza corposo. Il tempo di posa è di circa 10 minuti.

Non è una maschera che cola e neppure che secca, resta morbida fino al momento della
rimozione, che avviene in maniera semplice con acqua tiepida e una salvietta. Successivamente si può decidere di vaporizzare un idrolato o lasciare anche la pelle “nature”.

Risultati dopo l’applicazione

Il grado di nutrimento e idratazione dato dagli attivi presenti: burro di karitè, aminoacidi della seta
ed estratti biologici del caffè, donano al viso una naturale morbidezza e un colorito sano da pelle
correttamente irrorata.

Sia chiaro, non abbiamo tra le mani la maschera della vita, ma, per il rapporto qualità/prezzo, direi
che mi sento di consigliarvela.

Altro punto a favore è il packaging: un semplice tubo da 75 ml. che si può facilmente tagliare con
una forbice per prelevare il prodotto fino all’ultimo, evitando sprechi fastidiosi.

Il PAO è di 12 mesi dall’apertura.

Maschera Organic Coffee Silk - Organic Shop

Esperimenti casalinghi

Visto che amo fare piccoli esperimenti casalinghi, ho provato ad aggiungere al risciacquo un
pizzico di caffè in polvere, per dare una sferzata di energia in più grazie all’effetto scrub, ed
aumentare gli effetti rivitalizzanti della maschera.

Conclusioni

Giunti alle conclusioni vi posso dire che non mi sono pentita affatto dell’acquisto, tanto che penso
di comprare anche le altre varianti in gamma, ovvero:

  • Il face gel mask madagascan Aloe – maschera viso idratante all’Aloe e Bambù
  • il face mud mask Sea depth – maschera viso detox alghe; fango marino.

Occorre sottolineare che non si tratta di una maschera per chi ha una pelle profondamente
segnata, o per chi va in cerca dell’effetto filler. Questa è una maschera “soft”, che si può usare con
una certa frequenza, ma che non regala il cosiddetto “effetto wow”.

Senza infamia (assolutamente!) e con qualche lode, insomma.

Tengo anche a fare una nota a margine, trascrivendola dal sito ufficiale, che mi sembra di una
certa importanza per chi (molti) amano effettuare l’acquisto nel punto vendita fisico piuttosto che
affidarsi all’online.

Il brand, distribuito in Italia da Simca, si fa sempre più largo nel comparto della cosmesi green,
incontrando il favore di un target giovane e attento alla sostenibilità, grazie a prodotti invitanti ed
efficaci, dall’animo ecobio.

Sintetizzando in una sorta di “pagella” le mie osservazioni:

  • Texture: 6
  • Profumazione: 7
  • Efficacia: 6 1/2
  • Pack: 7

E, mentre io cerco la strada per uscire (forse) dal tunnel, vi do appuntamento alla prossima
recensione!

Articolo scritto da LaCimpinessa